CAPALBIO

Collocato a soli 40 km dalle Terme di Saturnia, Capalbio è un borghi più celebri della Maremma Toscana.

Capalbio vanta fama e notorietà, recentemente insignito delle 5 vele da parte di Legambiente, il borgo di Capalbio si colloca tra le mete turistiche più ambite per il suo mare, con spiagge e coste famose, per il suo abitato, con monumenti ed edifici antichi, ma anche per la sua cucina.

Per quanto riguarda gli edifici religiosi invece, a Capalbio si trovano la Chiesa di San Nicola, edificata nel corso del Medioevo e custode, al suo interno di dipinti ed affreschi, e l’Oratorio della Provvidenza che, eretto nel corso del Medioevo ospita affreschi risalenti al XVI secolo.

Motivo di interesse nei confronti della cittadina di Capalbio è rappresentato dal Giardino dei Tarocchi, un’opera, realizzata dall’artista franco-americana Niki de Saint Phalle, si tratta di un giardino nel quale sono state allestite statue, di realizzate in calcestruzzo e decorate con mosaici di pietre e specchi, raffiguranti le 22 carte dei Tarocchi.

Passeggiando tra le vie del paese si potranno notare edifici e costruzioni antiche che, con la loro presenza raccontano il passato e le vicende storiche del borgo di Capalbio, tra i monumenti che meritano di essere visitati citiamo:

– Palazzo Collacchioni, eretto nel corso del Rinascimento
– Rocca Medievale, che si erge nel cuore del centro storico e le mura di difesa
– Chiesa di San Nicola, risalente al medioevo
– Oratorio della Provvidenza, fuori dalla cinta muraria