Capodanno alle Cascate del Mulino

Ogni giorno è il giorno perfetto per una vacanza alle Cascate del Mulino di Saturnia, le acque a 37.5°C sono infatti perfette in ogni stagione, sia in estate che in inverno, piacevoli e rilassanti per un bagno rigenerante.

L’acqua di Saturnia è famosa in tutto il mondo per le sue proprietà, agisce infatti con effetti benefici sulla pelle, determinando un naturale effetto peeling ed esfoliante sulla pelle ad esempio, ma è anche indicata nel trattamento di patologie dermatologiche (acne, eczemi, psoriasi, dermatiti e dermatosi), respiratorie, circolatorie, dell’apparato motorio e del ricambio.

Quindi perché non trascorrere anche il Capodanno alle Cascate del Mulino?

Il clima di questa zona della Toscana è sempre mite e piacevole, gli inverni mai particolarmente freddi e il tepore dell’acqua solfurea termale saprà riscaldare anche le giornate più rigide, ideale per trascorrere una piacevole giornata invernale immersi tra le calde acque di Saturnia, coccolati dal lento scorrere dell’acqua e beneficiando delle incredibili proprietà di queste straordinarie acque.

Potrete scegliere di trascorrere il capodanno nella splendida cornice delle Cascate del Mulino e vivere una giornata all’insegna del relax e del benessere, in uno dei luoghi più belli ed affascinanti della Toscana, la sera poi, potrete raggiungere in pochi minuti il borgo di Saturnia – che dona il nome alle terme – e vivere l’ultima serata dell’anno prendendo parte ai tradizionali festeggiamenti.

A Saturnia è infatti tradizione organizzare, la sera di Capodanno, tra mercatini, bancarelle e musica dal vivo, l’immancabile “Focarazza”, una catasta di legna nella piazza centrale “Piazza Vittorio Veneto” che viene incendiata durante la serata. Si assiste poi tutti insieme allo spettacolo delle fiamme che si innalzano verso il cielo, ballando e festeggiando il nuovo anno.

Il rito della Focarazza a Saturnia ha origini molto antiche che provengono dai famosi “Saturniali” durante i quali venivano dedicati al dio Saturno, dio dell’abbondanza, feste, banchetti e festeggiamenti per assicurarsi un raccolto generoso l’anno successivo.

Ancora oggi questi riti sono molto suggestivi ed in particolare a Saturnia, dove acqua e fuoco si uniscono in una tradizione millenaria…



Booking.com