MONTEMERANO

Caratteristico paesino della Maremma Toscana, Montemerano è una preziosa testimonianza dell’epoca medievale, raccontata dalle sue abitazioni più antiche e dai suoi monumenti storici.

Montemerano sorge a pochissimi minuti di distanza dalle Terme di Saturnia, a soli cinque minuti di auto.

Dal suo centro abitato si può godere della vista di panorami e paesaggi naturalistici di valore e pregio ambientale, si potranno infatti ammirare le colline della Maremma, le campagne coltivate, o boschi e le valli, immergendosi in maniera completa nello spirito della Toscana del sud.

L’abitato sorse intorno al 1200, sotto il controllo della famiglia Aldobrandeschi, divenne poi un possedimento della famiglia dei Baschi e della città di Orvieto, prima di passare sotto il potere della Repubblica di Siena, appartenne poi al Granducato di Toscana, con la famiglia fiorentina De’ Medici e, nella seconda metà del XIX secolo divenne parte del Regno d’Italia.

Il paese custodisce esempi architettonici di arte medievale già nelle abitazioni più comuni, anche se non mancano edifici e monumenti degni di essere menzionati:

Chiesa di San Giorgio, edificio costruito nell’Alto Medioevo e restaurato ed ampliato nel XV secolo

Torre di San Lorenzo, un tempo affiancata dall’omonima chiesa, oggi divenuta un’abitazione privata

Mura di Cinta

Torri, che un tempo svolgevano la funzione di vedetta e la Rocca

Rocca Aldobdrandesca, eretta nel corso del Medioevo

Chiesa della Madonna del Cavalluzzo, appena fuori dal paese, immersa nel cuore delle campagne maremmane, risale al XV secolo